english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow LA RICERCA DI BASE PUBBLICA E PRIVATA IN ITALIA e U.S.A. UN AUSPICIO DEL NOBEL IGNARRO arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


LA RICERCA DI BASE PUBBLICA E PRIVATA IN ITALIA e U.S.A. UN AUSPICIO DEL NOBEL IGNARRO PDF Stampa E-mail
Sunday 17 February 2008

Rating 0.0/5 (0 vote)

''Spero che in quattro o al più tardi nel giro di otto anni, i primi farmaci per prevenire le patologie cardiache possano essere una realta'''. E' l'auspicio espresso a Napoli da Louis J.Ignarro, premio Nobel nel 1998 per la Medicina, che ha recentemente tenuto una lectio magistralis su ''Ricerca di base pubblica e privata in Italia e in America'' nell'ambito di una conferenza organizzata dal Dipartimento di Medicina clinica e scienze cardiovascolari e immunologiche dell'ateneo ''Federico II'' diretto dal professor Massimo Chiariello.
A suo giudizio ''la Medicina da sola non basta. La cardiopatia è una patologia prevedibile e trattabile, strettamente correlata allo stile di vita. Un'alimentazione sbagliata e la scarsa attività fisica contribuiscono a far ammalare cuore ed arterie. Oggi purtroppo la maggior parte dei farmaci sono destinati a chi cardiopatico lo è già, ma avendo maggiori conoscenze sulla malattia cardiovascolare la ricerca farmacologica si orienta sempre più anche sulla prevenzione''.Il Nobel per la Medicina negli anni '80, assieme ai colleghi Robert Furchgott e Ferid Murad, ha scoperto che diversi tipi di cellule dell'organismo comunicano tra loro scambiando molecole di ossido nitrico o ossido d'azoto, gas allora noto solo come un pericoloso inquinante. Questa molecola regola funzioni fisiologiche come il controllo della pressione sanguigna, la reazione del sistema immunitario contro le infezioni batteriche e l'attivazione delle cellule del sistema nervoso. Dalla ricerca sull'ossido nitrico è nata anche la scoperta del Viagra. Secondo Ignarro ''l'importanza dell'ossido nitrico trova applicazione anche nella cura dell'ipertensione, dello scompenso cardiaco, dell'ictus e delle complicazioni circolatorie del diabete''.Quanto al capitolo dolente della ricerca ''è importantissima, è alla base di tutte le strategie terapeutiche - afferma Ignarro - ma per avere una buona ricerca di base oltre alle risorse umane c'è bisogno di risorse finanziarie. Conosco tantissimi ricercatori italiani che si sentono frustrati dalla mancanza di fondi e sono convinto che se il problema dei finanziamenti fosse risolto, la ricerca italiana farebbe enormi passi in avanti anche nel loro Paese''.Infine, il Nobel - che ha parlato successivamente con i giornalisti - riserva una stoccata alle case farmaceutiche: ''essere ostacolato dalle case farmaceutiche è il dramma della mia vita. In effetti fin quando si parla di stile di vita o di diete per prevenire le malattie cardiovascolari va tutto bene, ma quando si tratta di commercializzare integratori alimentari che servono a prevenire alcune malattie allora le cose cambiano. Se avessero la vista più lunga capirebbero che farmaci prescrivibili capaci di aumentare l'ossido nitrico che protegge le cardiopatie aumenterebbero anche i loro guadagni''.
Ultimo aggiornamento ( Wednesday 07 January 2009 )
 
< Prec.   Pros. >