english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow GIORNATA SULLA OSTEOPOROSI arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


GIORNATA SULLA OSTEOPOROSI PDF Stampa E-mail
Wednesday 30 January 2008

Rating 0.0/5 (0 vote)

PREVENZIONE DONNA: EDUCARE ALLA SALUTE–EDUCARE ALLA VITA

Napoli, 8 Marzo 2008 : per la festa delle Donne

Alla sala Campanella in PIAZZA DEL GESU’ NUOVO  
un convegno seguito
  da uno screening di massa
con l’esecuzione gratuita di esami MOC e morfometrie vertebrali

  Anche quest’anno L’Unione Sportiva ACLI K.C.S.D. in collaborazione con la II Municipalità del Comune di Napoli ha organizzato, per la festa delle DONNE iniziative a favore della salute¸ ed in particolare  informazione e prevenzione dell’Osteoporosi ; con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e di altri enti e federazioni.Ne parliamo con il Dott.Antonio Vitale, Ortopedico dell’ASL Napoli 1, che è uno dei promotori dell’iniziativa: L’osteoporosi, è una delle patologie maggiormente presenti nella popolazione ultracinquantenne mondiale; è prevalente nella popolazione di sesso femminile intervenendo dopo la menopausa e consiste in una riduzione calcio nelle OSSA. I fattori predisponenti sono: l’età, il sesso, prevalentemente quello femminile, la densità ossea iniziale, la razza, la costellazione ormonale di paratormone, calcitonina, estrogeni, la riduzione dell’assorbimento di calcio a livello intestinale, le alterazioni dietetiche, il fumo, l’alcool e la carenza di attività fisica. Il sintomo principale dell’osteoporosi è il dolore osseo ma il rischio maggiore è l’insorgenza delle fratture , ed in particolare delle vertebre, del collo femore e di altri distretti. Ed è appunto su questo aspetto che gli studiosi di tutto il mondo puntano il dito; si stima che le fratture da osteoporosi sono fra le maggiori cause di mortalità  subito dopo l’infarto del miocardio, per non parlare della spesa sociale delle fratture che si attesta ai primi posti per il trattamento chirurgico , per i giorni di degenza ospedaliera, per il trattamento riabilitativo e l’assistenza.La diagnosi precoce si avvale innanzitutto degli screening che inquadrano il paziente nella sua globalità; un attento esame obiettivo ed una accurata anamnesi già aiutano lo specialista a sospettare la presenza di una osteoporosi, quindi subentrano di esami strumentali quali la Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC),  che può essere eseguita secondo due metodiche, quella ad Ultrasuoni di semplice esecuzione, essa è innocua ed adatta agli screening di massa. La seconda metodica, denominata DEXA, va riservata ai casi specifici e comporta l’assunzione di raggi X da parte del paziente, altrettanto importanti sono alcuni esami di laboratorio su sangue ed urine.Il trattamento preventivo prevede l’assunzione idonee di Calcio, Vitamina D3 , alcuni farmaci specifici ed un’adeguata attività fisica.Il Dott. Vitale conclude affermando che la diagnosi precoce è importantissima per prevenire le fratture e si attua attraverso gli screening di massa, che consistono nella somministrazione di un questionario, un esame MOC ed una Morfometria vertebrale che si esegue su una lastra Radiografica del rachide Dorsale;  Sabato 8 marzo occasione della Festa delle Donne saranno organizzate una serie di iniziative dislocate per la città. Alla Sala Campanella alle ore 10.00 un convegno al quale parteciperanno autorità del mondo politico e scientifico, si parlerà di sanità, di quanto si fa e quanto c’è ancora da fare per prevenire l’Osteoporosi e le sue temibili complicanze, in quella sede sarà possibile prenotare ed eseguire una MOC gratuita e ritirare materiale informativo presso lo stand allestito per l’occasione, sarà inoltre offerto un simpatico omaggio a tutte le Donne che parteciperanno al convegno.


Informazioni ed ulteriori dettagli possono essere richiesti direttamente al Dott. Antonio Vitale 333.5993891. Cliccare in basso sul link per scaricare la locandina:

 
locandina
Ultimo aggiornamento ( Wednesday 30 January 2008 )
 
< Prec.   Pros. >