english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow ARGININA E PERINDOPRIL: DA DUE "SISTEMI" DI ASSISTENZA AD UNA TIMIDA INNOVAZIONE? arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


ARGININA E PERINDOPRIL: DA DUE "SISTEMI" DI ASSISTENZA AD UNA TIMIDA INNOVAZIONE? PDF Stampa E-mail
Monday 03 December 2007

Rating 0.0/5 (0 vote)

  FRANCESCO FAGNANI - PRESIDENTE A.L.B.A.
Gli studi e la letteratura mondiale ormai sono concordi nell'affermare che una costante supplementazione di arginina, potrebbe apportare un sicuro beneficio per il distretto endoteliale.
Non è un mistero che diverse majors farmaceutiche stiano attrezzandosi, da una parte per produrre e commercializzare integratori o nutraceutici, dall’altra per abbinare farmaci tradizionali ad integratori. Proprio l’arginina recentemente è stata abbinata, in ragione di 1 grammo, ad un ACE inibitore, il perindopril, per aumentarne l’effetto, potendo contare sulla produzione di Ossido nitrico arginino-mediata.  Questo primo, timido, "sconfinamento" sul terreno degli Integratori da parte di un farmaco apre senza dubbio una riflessione sui possibili scenari futuri.

Molti analisti riferiscono oggi nel nostro Paese di due diversi “sistemi di assistenza”.

Uno "ufficiale",   dove la  farmaceutica ha un ruolo importante e dove lo Stato riversa enormi risorse economiche; l’altro “autofinanziato da noi” a nostre spese. Rientrano in questo tutte le cose che compriamo per avere  un'alimentazione sana, senza additivi, l'integrazione di vitamine, minera altri fattori nutritivi, l'uso dei rimedi tradizionali a base di erbe, la medicina omeopatica di lunga tradizione tedesca, l'uso di oligoelementi e quant’altro abbia una base validata o sia, in ogni caso, rientrante nel fenomeno noto come “Rivoluzione del Benessere”. Mi riferisco anche alla ricerca del benessere tramite il fitness, il wellness ecc.
Questa pluralità di metodi nuovi e antichi ha in comune la comprensione e il rispetto per le funzioni del corpo umano e  la prevenzione delle malattie. Chi persegue quanto sopra lo fa per cercare di prevenire gli stati patologici,  piuttosto che poi doverne curare i sintomi.

Oltre all'importanza che viene data alla prevenzione, all'ottimizzazione della salute e al benessere, questo "altro" sistema sanitario ha l'ovvio pregio di un costo molto più contenuto di quello di quello che lo Stato dovrebbe sopportare per le conseguenze di un stato patologico o di malattia.
Si è parlato poi di “overdose vitaminica", paventata da alcuni settori, per giustificare l'intervento legislativo, volto a limitare ai minimi consentiti dalla legge i contenuti in vitamine presenti negli Integratori, per evitare presunti effetti dannosi da abuso. In analoga direzione, volta ad un controllo del consumo, vanno anche le assolute proibizioni relativamente alle affermazioni di proprietà terapeutiche riguardo agli Integratori. Quanto sopra contrasta a volte con una eccessiva libertà di approvvigionamento o circolazione di prodotti veramente pericolosi, che arrivano nelle palestre o ai consumatori direttamente da quella grossa babele che è internet, fuori da ogni controllo. Analogamente, alcuni settori della medicina continuano a negare, pur basandosi l'intervento medico di oggi molto “sull’evidenza”, il ruolo che alcuni estratti naturali, alimenti o integratori possono svolgere. Ciò potrebbe essere fuorviante nell’interesse del paziente.   Ecco quindi che diventa importante e fondamentale non la contrapposizione, ma un’alleanza volta ad acquisire conoscenze e competenze tali da poter sfruttare al meglio sinergie, prodotti, opportunità, siano esse offerte da farmaci, integratori o da entrambi. Il timido tentativo di associazione visto in apertura dell'articolo, sicuramente operato anche come face-lifting per rinnovare l'immagine del perindopril, aggiungendo ad esso l'arginina, va in questa direzione. Sarà sempre più necessaria completezza e correttezza di informazioni, a tutti i livelli di ruolo e preparazione, per potersi districare in questi nuovi scenari.

Per concludere, Medici, Consulenti ed Operatori del settore, grazie anche al fiorire di Corsi sempre più qualificati, nonché di Enti scientifici super partes, come noi umilmente cerchiamo di essere,  possono oggi disporre di un’informazione seria e obiettiva, che consente loro di potersi relazionare ed inter scambiare, non più animati dalla contrapposizione, ma dal dialogo, nel comune intento di fare insieme un percorso nell’interesse del corretto utilizzo di metodi e materiali e, ultimo a non ultimo, della Salute dell’Utente finale.

 

Ultimo aggiornamento ( Sunday 22 February 2009 )
 
< Prec.   Pros. >