english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow AL PROFESSOR GIUSEPPE FATATI IL PRIMO PREMIO NAZIONALE ALBA arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


AL PROFESSOR GIUSEPPE FATATI IL PRIMO PREMIO NAZIONALE ALBA PDF Stampa E-mail
Friday 18 July 2014

Rating 0.0/5 (0 vote)

IL PROF. GIUSEPPE FATATI DI TERNI, DIRETTORE DELLA STRUTTURA COMPLESSA DI  DIABETOLOGIA, DIETOLOGIA  E NUTRIZIONE CLINICA DELL’AZIENDA OSPEDALIERA “SANTA MARIA” DI TERNI, IDEATORE DELL’OBESITY DAY E CLINICO DI FAMA INTERNAZIONALE, HA RITIRATO il 14 luglio 2014 A SULMONA IL PREMIO NAZIONALE ALBA (AMBIENTE, LIFESTYLE, BENESSERE, ALIMENTAZIONE) ALLA SUA PRIMA EDIZIONE. 

Fatati, umbro, già Presidente della Associazione Italia di Dietetica e nutrizione Clinica ed attuale Presidente della Fondazione ADI, è ritenuto universalmente uno dei maggiori esperti di alimentazione. Molto impegnato in attività scientifiche di altissimo livello, Fatati è assai attivo nella divulgazione scientifica, dove riesce a coniugare nei pazienti con problematiche metaboliche il rispetto delle linee guida internazionali con il piacere delle ricette della tradizione. Sua l’invenzione del concetto di “mediterraneità” applicato alla dietetica. A premiare Fatati sarà Domenico Taglieri, Presidente della Giostra Cavalleresca, che ha voluto fortemente il premio ALBA nella città di Sulmona, mentre leggerà le motivazioni del premio Francesco Fagnani, ideatore del premio, presente in qualità di Presidente delll’associazione scientifica ALBA (Associazione Lifestyle, Benessere e Alimentazione). 

Come recita la motivazione del premio”, dice Fatati, umbro, già Presidente della Associazione Italia di Dietetica e nutrizione Clinica ed attuale Presidente della Fondazione ADI, è ritenuto universalmente uno dei maggiori esperti di alimentazione. Molto impegnato in attività scientifiche di altissimo livello, Fatati è assai attivo nella divulgazione scientifica, dove riesce a coniugare nei pazienti con problematiche metaboliche il rispetto delle linee guida internazionali con il piacere delle ricette della tradizione. Sua l’invenzione del concetto di “mediterraneità” applicato alla dietetica. A premiare Fatati sarà Domenico Taglieri, Presidente della Giostra Cavalleresca, che ha voluto fortemente il premio ALBA nella città di Sulmona, mentre leggerà le motivazioni del premio Francesco Fagnani, ideatore del premio, presente in qualità di Presidente delll’associazione scientifica ALBA (Associazione Lifestyle, Benessere e Alimentazione). 

Come recita la motivazione del premio”, dice FagnaniFatati ha saputo continuamente evolversi coniugando il continuo aggiornamento della sua valenza scientifica con la capacità di utilizzare i concetti alla base della sana tradizione alimentare e delle tipicità dei nostri territori sia a livello formativo per gli addetti ai lavori che nella divulgazione dei  contenuti al grande pubblico”.

Dice Giuseppe Fatati: “Sono molto onorato di ricevere questo prestigioso premio e lusingato della motivazione che riporta due termini , a me molto cari, la mediterraneità e la tradizione. La  mediterraneità allarga gli orizzonti della dietetica a scienza dei comportamenti e ne rafforza l’importanza scientifica. All’interno di questo concetto, di questo modo nuovo di rileggere il passato, la tradizione, come diceva Gustav Mahler non è il culto delle ceneri ma la custodia del fuoco. In questo caso il fuoco della ricerca scientifica e della capacità di rinnovarsi”.

Ultimo aggiornamento ( Thursday 17 September 2015 )
 
< Prec.   Pros. >