english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow ALIMENTAZIONE E FEGATO arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


ALIMENTAZIONE E FEGATO PDF Stampa E-mail
Saturday 03 November 2007

Rating 0.0/5 (0 vote)

FEGATO, ALIMENTAZIONE E INTEGRATORI

Il fegato è uno degli organi più importanti del corpo umano, dopo il cervello e il cuore.
Essenziale per la vita, senza un fegato sano molte delle funzione del corpo, come il metabolismo di nutrienti, la coagulazione e la disintossicazione non si potrebbero realizzare.
Ma il fegato non è solo un organo, è anche la ghiandola più grande che il nostro corpo possiede, e quella che lavora di più, giacchè ogni giorno adempie a più di 500 funzioni, delle quali 22 vitali. Per questo è importante seguire una dieta senza grassi, senza  alcol nè zuccheri che salvaguardi la salute e il buon funzionamento del nostro fegato.

A cosa serve il fegato?

Alcune delle principali funzioni del fegato sono:

  • Ricevere i nutrienti dall’intestino dopo la digestione e l’assorbimento del cibo.
  • Accumulare gli zuccheri sottoforma di glicogeno come riserva calorica, in caso sia necessario utilizzarli in casi di necessità (come in caso di digiuno)
  • Trasformare ed eliminare l’acido lattico ed altre sostanza che provengono dall’attività muscolare e dall’esercizio fisico.
  • Neutralizzare ed eliminare le sostanze tossiche che circolano nel sangue.
  • Distruggere i globuli rossi vecchi e produrne di nuovi per il sangue.
  • Produrre la bile, sostanza necessaria alla digestione dei grassi.
  • Aiutare la regolazione della temperatura corporea.
  • Aiutare il pancreas e i reni nel metabolismo dei carboidrati.
  • Filtrare il sangue. Ogni giorno passano attraverso il fegato circa 600 litri di sangue che vengono depurati.
  • Formare riserve di alcune vitamine.
  • Formare gli agenti responsabili della coagulazione del sangue.

Come mantenere il fegato in buona salute?

Per tenere in buona salute il fegato è importante:

  • Evitare l’eccessivo lavoro del fegato, che giornalmente è occupato in quasi 500 funzioni: per questo bisogna fare attenzione all’alimentazione e al consumo di alcol.
  • Evitare l’eccesso di sale e condimenti come il pepe.
  • Aumentare l’attività fisica, anche 30 minuti al giorno di passeggiata a passo svelto, utile anche per il cuore. La mancanza di attività fisica mette a repentaglio la salute del fegato.
  • Riposare almeno 6 – 8 ore ogni notte.
  • Evitare le emozioni forti che fanno male al fegato: la rabbia, la gelosia, lo stress, le preoccupazioni, ecc.
 Come aiutare il fegato con l’alimentazione? L’alimentazione è un fattore intimamente relazionato con la salute del fegato: una inadeguata alimentazione può causare problemi epatici, ma allo stesso tempo una buona alimentazione e alcune piccole regole aiutano a prevenire malattie epatiche e a mantenere il fegato in salute.Le raccomandazioni alimentari per salvaguardare la salute del fegato sono:
  • Mangiare frutta ogni giorno, intera o in succhi, e specialmente quella ricca di Vitamina C (agrumi, arance, lime, limone, kiwi, fragole, ananas)
  • Mangiare verdura e ortaggi, da 2 a 4 porzioni al giorno, e specialmente quelli ricchi di Vitamina A (carote, peperoni gialli, prezzemolo)
  • Evitare i fritti e grassi saturi.
  • Mangiare pesce almeno 3 volte alla settimana
  • Ridurre il consumo di carne di vitello (carne rossa) a 1 o massimo 2 volte alla settimana.
  • Consumare latte e YOGURT sempre scremati (con pochi grassi)
  • Bere da 1 a 2 litri d’ACQUA al giorno.
  • Mangiare carciofi, per il loro effetto sulle cellule del fegato. I carciofi infatti aiutano le cellule del fegato a rinnovarsi, grazie al loro contenuto di “cinarina”, un bioflavonoide antiossidante.
  • In mancanza di un'alimentazione variata o in presenza di fattori concomitanti, come pasti non regolari ecc, si può tranquillamente ricorrere agli integratori per supplementare le carenze derivanti da alimenti ormai impoveriti da conservazione e trasporto o da lunga permanenza in celle frigorifere ecc.

 I nemici del fegato

1 ) Bibite alcoliche.
2 ) Droghe e medicinali non prescritti dal medico
3 ) Bibite zuccherate e gasate, come la coca cola
4 ) Condimenti come pepe, spezie piccanti, aceto
5 ) Cacciagione
6 ) Affettati e salumi
7 ) Fritti
8 ) Succhi grassi 

Ultimo aggiornamento ( Sunday 04 November 2007 )
 
< Prec.   Pros. >