english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow BENESSERE, UN SETTORE IMMUNE DALLA CRISI ECONOMICA, MA ... arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


BENESSERE, UN SETTORE IMMUNE DALLA CRISI ECONOMICA, MA ... PDF Stampa E-mail
Thursday 02 January 2014

Rating 0.0/5 (0 vote)

EDITORIALE, PRESIDENZA DELL'ASSOCIAZIONE
Il passaggio “dalla Sanità alla Salute”, avvenuto nell’agosto del 2001, è stato il motivo ispiratore di una nuova maniera di intendere il benessere generale: non più la semplice cura della malattia, ma il realizzare le migliori condizioni per uno stato di Salute allargato nella popolazione generale, con assenza della malattia stessa. Ciò ha indirettamente creato una vera e propria rivoluzione concettuale, rivolta al cercare di perseguire un corretto stile di vita.

Lo Stile di Vita rappresenta oggi, in maniera universalmente riconosciuta, uno dei più formidabili strumenti di prevenzione. La forte tendenza allo “Star bene”, insita nel concetto di lifestyle, ha avuto come risultante il sorgere, in questi anni, di una vera e propria “galassia” di realtà e, di concerto, di operatori. Essi si sono affiancati, senza volerlo né poterlo sostituire, al sistema “tradizionale” (medico, farmacia ecc.) deputato a garantire “l’assenza di patologia”, con l’obiettivo invece di “mantenere il benessere”. Ciò può rappresentare senza dubbio un “ausilio” anche per il sistema tradizionale.

Ecco quindi il prepotente affacciarsi del Wellness, dell’integrazione alimentare, degli alimenti salutistici, delle SPA, ecc., tutte condizioni dove non si somministrano “terapie” per stati di malattia, ma si offrono ausili sulla via del mantenimento o conseguimento del miglior livello di benessere.

Attualmente il settore del Benessere nel suo insieme, pur in un contesto globale di crisi e ristrettezza economica, rappresenta un indotto  in continua ascesa ed assorbe, a fianco a medici, fisioterapisti ed altre casino figure professionali già ben delineate, tutta una serie di nuove professionalità, fino a qualche tempo fa sconosciute: il personal trainer, l’assistente al benessere, il fitness coach, l’istruttore e quant'altro.

E' necessario, potremmo dire obbligatorio, laddove la formazione degli operatori non sia ottimale, far sì che essi abbiano una sufficientemente adeguata preparazione di base, in maniera tale che, sulla base di competenze acquisite, essi possano meglio assolvere al compito di trasmettere informazione in fatto di benessere e fitness.

Andranno forniti  nel contempo i riferimenti normativi al fine di evitare l’esercizio abusivo di professione medica, nell'interesse dell'operatore e della collettività.

In ultima analisi il  "VENGHINO VENGHINO NON SIAMO QUI PER VENDERE MA SOLO PER REGALARE", nell'interesse dell'Utenza e della sicurezza, non dovrebbe più essere consentito.


 

Ultimo aggiornamento ( Tuesday 12 July 2016 )
 
< Prec.   Pros. >