english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow LO STILE DI VITA CORRETTO RIDUCE L'AMD arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


LO STILE DI VITA CORRETTO RIDUCE L'AMD PDF Stampa E-mail
Wednesday 19 January 2011

Rating 0.0/5 (0 vote)

La degenerazione maculare legata all'età (DMLE o AMD, in inglese) è una patologia multifattoriale che colpisce la zona centrale della retina, detta macula. È ad andamento progressivo e può portare alla perdita completa ed irreversibile della visione centrale. Uno studio assai recente dimostra l'impatto positivo di un stile di vita corretto su tale patologia, riducendola fino a tre volte.

Lo hanno dimostrato Julie A. Mares, del dipartimento di Oftalmologia e scienze della visione dell'università del Wisconsin, Madison (Usa), e collaboratori, elaborando i dati di uno studio condotto tra il 1994 e il 1998 nell'ambito del Women health initiative observational study su 1.313 donne di età compresa tra 55 e 74 anni. Sulla base delle risposte circa la frequenza dei pasti ottenute in questionari assegnati al basale sono stati assegnati punteggi calcolati mediante il 2005 Healthy eating index modificato. Analogamente sono state chieste informazioni riguardo l'attività fisica e il fumo. Dopo una media di sei anni, sono state eseguite fotografie stereoscopiche del fundus per valutare la presenza e la gravità dell'Amd. Quest'ultima è stata rilevata in 202 donne, il 94% delle quali presentava una forma precoce (l'outcome primario). All'analisi multivariata con popolazioni suddivise per quintili, è emerso che le donne con i punteggi più elevati all'Healthy index avevano una probabilità inferiore del 46% di sviluppare un'Amd precoce rispetto a quelle con i punteggi più bassi; le partecipanti con attività fisica più elevata mostravano una probabilità inferiore del 54% di andare incontro ad Amd rispetto a quelle con attività più bassa (in termini di ore settimanali con compiti con consumo di energia); infine, sebbene il fumo non sia apparso associato in modo indipendente all'Amd, la combinazione dei tre comportamenti salutari (dieta sana, regolare attività fisica, niente fumo) è risultata associata a una probabilità inferiore del 71% di Amd rispetto ad alti punteggi.

Arch Ophthalmol, 2010 Dec 13. [Epub ahead of print]

 
< Prec.   Pros. >