english espanol francais
Sei in: Home arrow Le news arrow BOOM NELLE FARMACIE PER L'INDUSTRIA DEL BENESSERE arrow Notizie arrow Ultime 




A.L.B.A. SOSTIENE LA CAMPAGNA
GIU' LE MANI DAI BAMBINI

Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Le news Notizie Ultime

Cerca per tag : SOIA, NUTRIZIONE, PROTEINE, emicrania, mal di testa


BOOM NELLE FARMACIE PER L'INDUSTRIA DEL BENESSERE PDF Stampa E-mail
Tuesday 11 January 2011

Rating 0.0/5 (0 vote)

Italiani sempre più in cerca di prodotti e servizi per il benessere,  non soltanto dei classici prodotti di bellezza come profumi e cosmetici, ma anche di quelli di erboristeria, articoli sanitari e centri termali.

 

Con le sue 25.718 attività, il settore salute e benessere in Italia è in crescita in un anno del 4,9%, secondo i dati, al terzo trimestre 2010, del registro delle imprese elaborati dalla Camera di commercio di Milano. L'analisi evidenzia come, rispetto al'anno precedente, nel 2010 si sia registrato un boom di farmacie (+82%) e di rivenditori di medicinali non soggetti a prescrizione medica (+43,8%). In crescita anche i centri benessere (+5,7%) e gli stabilimenti termali (+2,2%). Sempre più presenti sul territorio gli esercizi per il commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale, che rappresentano il 46,4%, e le erboristerie (+16%). Tra le province che si curano di più: Napoli con 1.988 imprese, seguita da Roma (1.918), Milano (1.364), Torino (932), Bari (849). Crescono maggiormente Rimini (+43,1%), Teramo (+18,6%) e Verbania (+18,2%). A livello regionale spiccano dunque Campania e Lombardia (rispettivamente 13,6% e 13,5% del totale), seguite dal Lazio (10%). Si registrano crescite in Trentino (+10,2%), Lombardia (+9,8%) e Umbria (+9,5%).
 
 
< Prec.   Pros. >